Roberto Renai, presidente di Acquedotto del Fiora, nominato Coordinatore Acqua di Confservizi Cispel Toscana

Indietro

Roberto Renai, presidente di Acquedotto del Fiora, nominato Coordinatore Acqua di Confservizi Cispel Toscana

Roberto Renai, presidente di Acquedotto del Fiora, è stato nominato Coordinatore Acqua di Confservizi Cispel Toscana (l’associazione regionale che rappresenta 170 aziende di servizio pubblico) su proposta del presidente dell’Associazione Nicola Perini. Le aziende dell’acqua che aderiscono a Confservizi Toscana sono 11, con più di 3.000 addetti e quasi 900 milioni di euro di fatturato.

Perini, commentando la nomina, ha specificato come “Oggi più che mai è necessario un grande impegno nel settore del servizio idrico, che vive importanti trasformazioni, come dimostrano i finanziamenti ottenuti dal PNRR. Sfide fondamentali da vincere per assicurare l’erogazione dell’acqua a tutta la popolazione toscana, migliorarne la qualità e affrontare contestualmente gli eventi dati dal cambiamento climatico, che non possono più rischiare di mettere in crisi un sistema che garantisce alla nostra collettività la risorsa più preziosa per la vita di tutti i giorni”.

“È per me un onore ricoprire questo importante incarico, ringrazio il presidente Perini e tutti i membri del coordinamento per la fiducia accordatami – commenta Renai dopo la nomina – Saremo subito operativi, metto fin da ora il mio impegno e la mia esperienza al servizio dell’associazione e del territorio. L’idrico è un settore strategico per la Toscana e il mio contributo sarà costante per valorizzare le opportunità che aziende come le nostre possono offrire alla crescita del Paese. L’obiettivo è fornire un servizio sempre più aderente ai bisogni dei nostri cittadini, avendo a cuore la sostenibilità delle nostre azioni. Guardiamo al futuro, consapevoli che l’acqua è la risorsa più preziosa che ci sia”.

Roberto Renai è nato nel 1968 ed è cresciuto a Piancastagnaio, sul Monte Amiata, territorio a lui molto caro e ricco di sorgenti, da sempre fonte di approvvigionamento idrico per le province di Siena e Grosseto. Dal 2019 è Presidente di AdF, attualmente al suo secondo mandato dopo il rinnovo dell'incarico con la piena fiducia da parte dei Soci.