AIT: Salvetti è il nuovo presidente

Indietro

AIT: Salvetti è il nuovo presidente

Oggi si è svolta l’assemblea generale dell’Autorità Idrica Toscana che ha eletto il sindaco di Livorno Luca Salvetti nuovo presidente dell’assemblea stessa. Sono stati nominati anche i sindaci dei Comuni rappresentanti del nuovo Consiglio direttivo AIT che sono: Arezzo, Capraia e Limite, Castiglione d’Orcia, Firenze, Foiano della Chiana, Fosdinovo, Grosseto, Livorno, Piombino, Pisa, Pistoia, Prato, Viareggio. 

Il direttore generale di AIT, Alessandro Mazzei, ha espresso soddisfazione per la celerità con cui l’assemblea ha individuato il nuovo presidente e si è detto pronto a lavorare in piena collaborazione con il nuovo direttivo.

Il neopresidente, Luca Salvetti ha dichiarato che per lui “è un onore assumere l’incarico di presidente dell’assemblea dell’Autorità Idrica Toscana, perché è un riconoscimento importante a livello regionale, da affrontare con entusiasmo, equilibrio e serenità”.
 “AIT – ha dichiarato Salvetti – svolge funzioni di indirizzo e di alta amministrazione in un settore fondamentale che tratta un bene prezioso da gestire con intelligenza come l’acqua. Abbiamo di fronte sfide significative, a partire dal Pnrr e dai 180 milioni di euro già destinati ai nostri territori. Dobbiamo spingere sugli investimenti per mantenere il livello di eccellenza che la nostra regione propone a livello nazionale. Poi servono altri interventi strategici soprattuto per le aree con maggiori criticità, come la costa”.

 “Ringrazio il presidente uscente, Alessandro Tambellini, ex-sindaco di Lucca - ha concluso Salvetti - e tutti i sindaci presenti alla votazione di stamani. Indipendentemente dalle differenti posizioni, la mia volontà è quella di svolgere un lavoro comune che tenga conto di tutte le aree regionali e degli interessi di ciascun territorio”.