AdF, a Scarlino Scalo taglio del nastro per la casina dell’acqua

Indietro

AdF, a Scarlino Scalo taglio del nastro per la casina dell’acqua

AdF, a Scarlino Scalo taglio del nastro per la casina dell’acqua. Oggi (4 gennaio), alla presenza del sindaco Francesca Travison e del presidente di AdF Roberto Renai, è stato inaugurato l’impianto di piazza dei Caduti, a Scarlino Scalo.

Tutte le casine installate sono geolocalizzate e possono essere individuate facilmente, come punti sulla mappa, utilizzando l’app WAIDY WOW disponibile gratuitamente per tutti i dispositivi Android e iOS.

Continua così il progetto di AdF “La tua acqua, il nostro impegno”, inserito nell’ambito delle numerose azioni messe in campo da AdF per raggiungere uno dei propri obiettivi primari: promuovere il consumo dell’acqua erogata dal gestore, buona, sicura e plastic free, in linea con gli obiettivi dell’Agenda ONU 2030, nel caso specifico con gli obiettivi n. 6 e n. 11.

“Siamo soddisfatti di inaugurare oggi la prima casina dell’acqua – dichiara il sindaco di Scarlino Francesca Travison – Da tempo attendevamo questo momento e speriamo che questa sia la prima di altre inaugurazioni. Il nostro infatti è un territorio ampio e quindi ci auguriamo che presto anche in altri punti vengano installati degli impianti simili. È un servizio molto atteso dagli scarlinesi: sin dal momento del nostro insediamento abbiamo lavorato affinché anche a Scarlino venisse installato un impianto di distribuzione dell’acqua. Da oggi sarà possibile risparmiare denaro e soprattutto diminuire il consumo della plastica. Ringrazio l’Acquedotto del Fiora che ha dato seguito alle nostre richieste”.

"Consegnare l’acqua nelle case dei nostri cittadini, buona e sicura e senza plastica, è uno dei doveri e onori di AdF – commenta il presidente di AdF Roberto Renai – La nostra acqua fa bene alla salute e all’ambiente e vogliamo cogliere ogni occasione per promuoverne il consumo, con progetti che sono molto vicini anche ai cittadini più giovani, bambini e ragazzi. L’inaugurazione delle casine inoltre offre l’occasione per dimostrare il nostro impegno nel territorio, per rispondere alle esigenze dei nostri soci e della comunità”.

E proprio per incoraggiare il consumo dell’acqua servita da AdF, ai bambini e ai ragazzi delle scuole del territorio saranno distribuite le borracce riutilizzabili, oltre alle mappe del progetto “Le vie dell’acqua”, che prevede la fruizione dei sentieri del Monte Amiata e la visita delle sorgenti più importanti.

La casina dell'acqua eroga acqua naturale e gassata, gratuitamente per il primo mese.

L’occasione è stata importante anche per condividere e valorizzare insieme alle amministrazioni comunali gli investimenti di AdF nel servizio idrico integrato nel comune di Scarlino, pari a oltre 840mila euro nel triennio 2019–2021.