Nuove Acque premia i vincitori del concorso scolastico Accadueò

Indietro

Nuove Acque premia i vincitori del concorso scolastico Accadueò

Con un grande evento di premiazione del consueto concorso finale, si è conclusa oggi la campagna educativa ambientale Accadueò, ideata da Nuove Acque insieme all’Autorità Idrica Toscana. L’iniziativa, giunta alla 14esima edizione, si rivolge a tutte le scuole primarie e secondarie di I° grado dei 36 Comuni serviti dal gestore del servizio idrico nella provincia di Arezzo e parte della provincia di Siena.

Il primo premio riservato alle scuole primarie se lo sono aggiudicate le classi 1a e 2a  tempo pieno della scuola primaria Giuseppe Parini di Torrita di Siena (SI), grazie a un progetto congiunto che ha trovato il favore e l’apprezzamento della giuria. Primo premio anche alle classi 1A, 1B, 1C della scuola secondaria di I° grado Galileo Galilei di Chiusi (SI). I vincitori sono stati premiati rispettivamente con un buono del valore di 550,00 euro per l’acquisto di strumenti elettronici e informatici (microscopi, lettori cd, stampanti, ecc.) ad uso didattico.

La premiazione, di fronte a più di 130 bambini, è avvenuta presso la Casa dell’Energia di Arezzo alla presenza dei professori, del presidente di Nuove Acque, Paolo Nannini, e della dottoressa Alessandra Capizzi in rappresentanza di Legambiente, che in questa edizione ha collaborato con Nuove Acque integrando le attività di educazione ambientale presso le scuole secondarie di I° grado. Nel corso dell’evento le classi vincitrici hanno potuto presentare i loro elaborati. La cerimonia di premiazione si è conclusa con una merenda di gruppo.

Per partecipare alla fase finale della campagna Accadueò, tutte le classi hanno preparato singolarmente o congiuntamente un elaborato in forma libera (racconto, poesia, disegno, modello, ecc.) sulle tematiche illustrate durante le lezioni formative nelle scuole e nelle strutture di Poggio Cuculo e Chiusi avvenute nel corso dell’anno, durante le quali il personale di Nuove Acque ha illustrato agli studenti le nozioni teoriche e informative sul funzionamento di un moderno potabilizzatore oltre che organizzato dimostrazioni pratiche sul ciclo dell’acqua. L’obiettivo della campagna, infatti, è da sempre quello di favorire tra i giovanissimi la conoscenza della gestione integrata di una risorsa così preziosa, da come arriva nelle case per essere bevuta e utilizzata per gli usi domestici a come viene restituita all’ambiente in modo ecologico, attraverso i più innovativi sistemi di depurazione.

Tra le altre classi premiate, la 4A della scuola primaria Elio Bettini di San Leo (AR)  e la classe 4a della primaria Galileo Galilei di Foiano della Chiana (AR)  che si sono posizionate  rispettivamente al secondo e terzo posto, aggiudicandosi un buono da 250 e da 200 euro.