Guida sicura: Publiacqua punta sulla digitalizzazione e si affida al simulatore SIMFOR by Dedem

Indietro

Guida sicura: Publiacqua punta sulla digitalizzazione e si affida al simulatore SIMFOR by Dedem

Publiacqua Spa investe su sicurezza e formazione dei propri lavoratori, puntando sulla digitalizzazione: acquista un simulatore professionale di guida SIMFOR by Dedem, il primo in Italia -dedicato a preparazione e aggiornamento dei conducenti - con realtà aumentata.

La società gestisce il servizio idrico delle province di Firenze, Prato, Pistoia e parte di quella di Arezzo e conta su una numerosa flotta di tecnici (oltre 220) ogni giorno su strada per gestire un sistema acquedottistico che interessa un territorio molto vasto. È per garantire loro la massima sicurezza che Publiacqua si dota di uno strumento di simulazione e realtà virtuale. Attraverso il visore HP Reverb G2, l’apparecchio – che ha trovato posto nella Officina Prevenzione e Sicurezza di Publiacqua - interagisce con il guidatore, ne rileva i comportamenti e gli consente di testarsi in situazioni di guida complesse, quali ostacoli improvvisi, condizioni atmosferiche avverse, avarie meccaniche, stato variabile del fondo stradale e della luce. Già in un’ora di tempo mette così alla prova e migliora le prestazioni del conducente con un aumento della sua capacità di gestione del rischio e una conseguente riduzione del livello di incidentalità, come dimostrato da numerosi studi scientifici. Il tutto con positive ricadute ambientali, come la riduzione delle emissioni di CO2 e il minor smaltimento di rifiuti speciali, dal momento che la prova di guida avviene comodamente di fronte a un monitor. 

“La sicurezza dei nostri dipendenti per noi è un valore assoluto – dicono Lorenzo Perra e Paolo Saccani, rispettivamente Presidente e Amministratore Delegato di Publiacqua - Lo dimostra la creazione di un luogo specificatamente dedicato a questo tema, l’Officina Prevenzione e Sicurezza, che in questi giorni si arricchisce di uno strumento fondamentale come il simulatore di guida. Come detto, l’attenzione alla sicurezza ed alla salute è fondamentale in assoluto e lo è a maggior ragione per un’azienda come la nostra che gestisce un servizio di prima necessità per i cittadini. Da oggi i nostri lavoratori hanno a disposizione uno strumento in più attraverso il quale apprendere la cultura della sicurezza e dove simulare le situazioni di guida a cui si trovano di fronte nel loro operare quotidiano sul territorio dei 45 Comuni dove gestiamo il servizio”.

Il simulatore di guida SIMFOR è l’ultima scommessa del Gruppo Dedem, Spa 100% italiana che dal 1962 produce e gestisce le cabine per fototessera in Italia e non solo. È il risultato della partnership con SIMFOR S.L., eccellenza spagnola specializzata nello sviluppo di tecnologie di simulazione e realtà virtuale per la formazione dei conducenti di moto, auto e mezzi pesanti.

“Diffondere la cultura della guida sicura ed ecosostenibile è l’obiettivo fondamentale che impone l’Europa in tema di circolazione di mezzi leggeri e pesanti. Siamo convinti – spiega Alessandro Lama, responsabile Sicurezza di Dedem - che la direzione -globale, europea e nazional- non possa che essere verso una didattica di guida più sicura, economica ed ecosostenibile, come quella garantita dai simulatori. L’obiettivo della nostra azienda, per essere competitivi in un mercato molto dinamico, è quello di sviluppare contenuti software pedagogici sempre più adattati per risolvere i problemi dei diversi clienti e, per quanto riguarda l'hardware, di ridurre i costi aumentando però al contempo l'immersione, per garantire all’utente un'esperienza quanto più simile possibile alla realtà”.