Green economy e Intelligenza artificiale per un futuro ecosostenibile, firmato l’accordo di collaborazione fra AIRES e SAIHUB

Indietro

Green economy e Intelligenza artificiale per un futuro ecosostenibile, firmato l’accordo di collaborazione fra AIRES e SAIHUB

Promuovere e sviluppare progetti di intelligenza artificiale da applicare ai temi dello sviluppo sostenibile, dell’economia circolare, della gestione dei rifiuti, del recupero dei materiali e dell’efficientamento energetico, oltre che alle applicazioni legate alle scienze della vita e alle biotecnologie, per un futuro ecosostenibile del territorio.

È questo l’obiettivo dell’accordo di collaborazione stipulato da AIRES e SAIHUB con la firma, questa mattina, di Marco Mairaghi (AD di Sei Toscana, in qualità di società capofila di AIRES) e Ernesto Di Iorio (presidente di SAIHUB).

“Si incontrano così due mondi – dice Marco Mairaghi –, quello della ricerca, innovazione e sviluppo nel campo della green economy (AIRES) e della I.A. (SAIHUB) che, grazie all’accordo di collaborazione, da oggi potranno dare vita a uno scambio fattivo e sinergico e a una condivisione delle esperienze maturate sulle specifiche progettualità ed iniziative sviluppate da ciascuno”.

“Con l’accordo, le due ‘reti di imprese’ si impegnano a valutare la possibilità di elaborare progetti comuni, nel quadro del ‘Parco Scientifico dell’Intelligenza Artificiale’ e determineranno congiuntamente gli obiettivi, le azioni, i risultati, il budget, la governance, il monitoraggio dei progetti futuri – commenta Ernesto Di Iorio”.