Farcom: le somme delle sponsorizzazioni investite sul territorio per progetti innovativi in ambito di volontariato sociale e sportivo

Indietro

Farcom: le somme delle sponsorizzazioni investite sul territorio per progetti innovativi in ambito di volontariato sociale e sportivo

Le somme destinate alle sponsorizzazioni di Far.Com spa, le farmacie comunali, saranno investite sul territorio con un progetto innovativo che sarà sperimentato a partire da quest'anno.

Le risorse messe a disposizione ammontano a 64.000 euro e andranno a finanziare fino a 32 progetti, dell'importo massimo di 2.000 euro ciascuno.

“Questo risultato – sottolinea l’assessore alle partecipate Margherita Semplici - conferma l’indirizzo dell’Amministrazione ed è stato possibile grazie agli ottimi risultati economici delle farmacie comunali. Far.Com è un soggetto del territorio e riteniamo giusto che le numerose realtà che operano con progetti sul territorio possano beneficiare per quota parte degli utili della società. L’iniziativa cerca di stimolare l’innovazione e nuovi percorsi di integrazione. E' la prima volta che le risorse per sponsorizzazioni messe a disposizione da Far.Com vengono utilizzate con questo approccio e attraverso un bando: si tratta di  una sperimentazione, ma se il ritorno sarà buono lo ripeteremo già a partire dai primi mesi del 2019.”

Possono presentare domanda di ammissione al contributo, le organizzazioni e associazioni di volontariato, le associazioni di promozione sociale, le società di mutuo soccorso e le associazioni sportive dilettantistiche. La sponsorizzazione sarà concessa a progetti e iniziative di carattere collettivo, preferibilmente aperte al pubblico e senza scopo di lucro. Saranno privilegiate le attività diverse da quelle ordinarie di funzionamento degli stessi soggetti richiedenti.

“Con questa iniziativa – dichiara l’assessore alle politiche di inclusione sociale e di tutela della salute Anna Maria Celesti - intendiamo sempre più rilanciare il ruolo sociale delle farmacie comunali e per questo si è scelto sperimentalmente di circoscrivere i requisiti di partecipazione alle realtà di volontariato nell'ambito sociale e sportivo. Le farmacie comunali, secondo questa Amministrazione, non devono essere solo e soltanto parte del patrimonio della salute, ma anche di quello culturale e sociale, un patrimonio che si basa su valori come il vicinato, la conoscenza diretta del cittadino e dei suoi problemi e il senso di appartenenza alla comunità. Dunque il loro compito non è quello di fare “cassa” ma di svolgere servizi sociali mantenendo bilanci in ordine investendo gli utili nei servizi stessi compresi quelli di utilità sociale. Ed è in questa direzione che va questo bando”.

La scadenza per la presentazione dei progetti è il 31 luglio alle ore 13.00. I progetti saranno giudicati da una commissione appositamente costituita. Le attività dovranno essere svolte tra settembre e dicembre 2018.

“È un investimento che Far.Com fa sulla città e sul territorio – precisa l’amministratore unico di Far.Com Alessio Poli – attraverso una tipologia di bando innovativa, per molti aspetti unica in Italia. Di fatto si chiede al mondo del volontariato sociale e sportivo di proporre idee, progetti e buone pratiche, da sponsorizzare, in coerenza con la missione sociale delle farmacie comunali. Questo vuol dire tener conto anche del contributo operativo che può venire dal mondo delle farmacie comunali e del servizio sanitario. E’ importante che la parte socio-sanitaria entri nelle buone pratiche e da qui la valorizzazione dei progetti che promuovono la salute, l’assistenza, la prevenzione, i corretti stili di vita, il benessere psicofisico. Le farmacie pubbliche, oltre ad avere un ruolo come finanziatore, possono fornire anche un sostegno operativo alle iniziative attraverso una partecipazione attiva anche di messa a disposizione delle proprie professionalità”.

La richiesta di sponsorizzazione dovrà essere redatta esclusivamente utilizzando gli appositi modelli (modello di richiesta e scheda progetto) disponibili a partire da oggi sul sito internet delle farmacie comunali (www.farmaciecomunalipistoiesi.it/) e sul sito del Comune di Pistoia (www.comune.pistoia.it). La richiesta deve essere sottoscritta dal legale rappresentante e inviata tramite posta raccomandata (l'indirizzo è indicato  nel modulo di richiesta) oppure tramite PEC all’ indirizzo: farcom@pec.it.