Estra: con Energicamente al via l'alternanza scuola-lavoro

Indietro

Estra: con Energicamente al via l'alternanza scuola-lavoro

Sono 26 gli studenti pratesi - di Convitto Cicognini, Liceo Copernico e Liceo Livi - che dal 21 febbraio alla fine di maggio saranno impegnati in un progetto di alternanza scuola-lavoro. L’estensione  alle scuole secondarie di secondo grado è, infatti, la principale novità - insieme alla formazione degli insegnanti - di questa edizione di “Energicamente” il progetto scuola di educazione ambientale sul risparmio energetico di Estra e Legambiente.

A Prato gli studenti con Legambiente saranno impegnati in incontri sui cambiamenti climatici, le energie alternative, l’ambiente, effettueranno visite guidate sul territorio legate al tema delle energie rinnovabili, tra questi l’Impianto a biomasse di Calenzano. Gli studenti realizzeranno una diagnosi energetica su due degli edifici scolastici coinvolti, ‘guidati’ dai tecnici di Estra Clima e studieranno un intervento di efficientamento energetico, elaborando anche un piano di comunicazione rivolto alla cittadinanza.

Oltre a Prato, l’alternanza scuola-lavoro per le secondarie di II grado si svolge nelle province di Arezzo, Siena, Ancona e Ascoli Piceno. Il progetto, della durata di 30 ore, coinvolge complessivamente 150 studenti (suddivisi in gruppi di 30 ciascuno dei quali declinerà il proprio percorso in base alla realtà locale, le risorse o i problemi del territorio, attraverso un approccio partecipativo) con l’obiettivo di sensibilizzarli e formarli sui temi energetici di maggiore attualità, orientando anche le professionalità esistenti nel campo della green economy.  

“Abbiamo fortemente voluto l’estensione di Energicamente anche ai ragazzi delle superiori – spiega Paolo Abati, direttore generale di Estra – e con il percorso di alternanza scuola lavoro vorremmo contribuire ad avvicinare i ragazzi a temi attuali come l’ambiente e il risparmio energetico non solo per promuovere stili di vita responsabili. Questi sono temi intorno ai quali gravitano anche molte nuove professioni, per esempio. L’obiettivo è estendere questi percorsi anche oltre i nostri territori di riferimento”.

“Ci piace pensare Legambiente Prato non solo come una associazione ambientalista ma anche come un presidio educativo sul territorio - aggiunge Maria Rita Cecchini presidente di Legambiente Prato - ed il progetto di Alternanza Scuola Lavoro di Energicamente soddisfa appieno questa prospettiva. Crediamo che tale progetto, con il determinante contributo di Estra, possa instillare nei ragazzi coinvolti curiosità per i temi ambientali, coerenti con lo sviluppo delle competenze chiave del 21° secolo, tra queste spirito di iniziativa, cittadinanza attiva ed inclusione sociale”

Per maggiori dettagli su Energicamente www.energicamenteonline.it