Conclusa l’operazione di riacquisto parziale di Obbligazioni Estra per un valore nominale di 30 milioni di euro

Indietro

Conclusa l’operazione di riacquisto parziale di Obbligazioni Estra per un valore nominale di 30 milioni di euro

Estra ha concluso l’operazione di riacquisto parziale di titoli relativi al prestito obbligazionario denominato “E.S.TR.A. S.p.A. Euro 80.000.000, 2,45 per cent. Guaranteed Notes due 2023 (private placement)” garantito dalla controllata Centria s.r.l.

Estra ha riacquistato Obbligazioni per un valore nominale pari a 30 milioni di euro, attraverso una transazione dell’importo complessivo pari a 31,5 milioni di euro, oltre ad interessi maturati e non ancora pagati per 189.287,67 euro.

Il prestito obbligazionario unsecured e non convertibile del valore nominale di 80 milioni di euro, è stato emesso il 28/11/2016, sottoscritto da investitori istituzionali e quotato sul mercato regolamentato della Borsa di Dublino.

A seguito del riacquisto, l’importo complessivo in circolazione delle Obbligazioni è ora pari a nominali euro 50 milioni, rappresentante il 62,5% dell’importo complessivo nominale delle Obbligazioni originariamente emesse.

L’operazione, per la quale Banca IMI - Gruppo Intesa Sanpaolo - ha agito in qualità di intermediario, si colloca all'interno di una operazione strategica di Liability Management.